WEB RADIO

Radio Festival
 
Music Star Coldplay
 
RMC New Classics
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 
MC2
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Love Songs
 
RMC Duets
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Marine
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Giorgia
 
RMC Hits
 
RMC Great Artists
 

63° Ballo della Rosa. Viaggio nella Secessione Viennese

Il gran galà sabato 18 marzo con la Principessa Caroline di Hannover. Gli allestimenti firmati da Karl Lagerfeld

di Andrea Munari

MONACO. Sabato 18 marzo alle 20 si aprono le porte dello Sporting Monte Carlo. All’interno la Salle des Etoiles accoglierà circa 800 persone, venute da mezzo mondo per partecipare alla 63° edizione del Ballo della Rosa. Gli inviti sono stati inviati alcune settimane fa e ci saranno celebrities e personalità. E’ l’evento che saluta l’arrivo della primavera, ne segno del glamour e della solidarietà (800 euro a persona con cena e spettacolo), con il ricavato a favore della Fondazione Princesse Grace, istituzione nata nel 1963 proprio per volere dell’indimenticabile principessa di Monaco e madre di Alberto II, Caroline e Stephanie, per aiutare la formazione dei giovani in difficoltà, finanziare attività umanitarie e altro ancora.

A far gli onori di casa sono attesi il principe Alberto II e la sorella e principessa Caroline di Hannover. Lo scorso anno non venne la Principessa Charlene e quest’anno forse l’assenza sarà per Beatrice Borromeo, neo mamma dallo scorso 28 febbraio con papà Pierre Casiraghi del piccolo Stefano. Sono attese Charlotte e la principessina Alexandra, poi Andrea Casiraghi con la moglie Tatiana.

Per preparare questo grande evento mondano la principessa Caroline di Hannover ha chiamato l’amico stilista e artista Karl Lagerfeld, il quale si è messo al lavoro per ambientare la serata con decori e allestimenti. Il tema scelto per il 2017 è l’Art Nouveau, che celebra uno dei più eleganti movimenti artistici e architettonici dell’epoca: la Secessione Viennese. Un viaggio nel tempo tra il 1892 e il 1906, quando comparve questo nuovo stile che si diffuse prima di tutto in Austria e poi nel resto dell’Europa attraverso la creatività di artisti come Joseph Olbrich, Otto Wagner, Koloman Moser e Gustave Klimt. L’idea di Lagerfeld è di dare vita ad un evento dall’atmosfera molto realista, ispirato dalle impronte architettoniche di Josef Hoffmann e dell’irrinunciabile Atelier viennese Wiener Werkstätte.

Ci saremo anche noi di Radio Monte Carlo al gran galà, vi racconteremo tutto e vi regaleremo una photogallery esclusiva del Bal de la Rose 2017. Non mancate su radiomontecarlo.net!