WEB RADIO

RMC Great Artists
 
RMC 80
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Marine
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Zucchero
 
RMC Love Songs
 
RMC 90
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Giorgia
 
RMC Hits
 
Music Star Coldplay
 
MC2
 
Radio Kay Kay
 
RMC New Classics
 
RMC Italia
 
RMC Duets
 

La Festa degli Auguri a Monaco

Il tradizionale incontro tra gli Italiani del Principato si è svolto all'Auditorium Ranieri III

Da quando Ezio Greggio è il presidente del Comites Monaco, la serata degli auguri natalizi tra connazionali è più parca, ma molto più allegra! Il mattatore di "Striscia la Notizia" riesce sempre a trovare uno spunto allegro, una battuta divertente anche raccontando di cose serie come le attività svolte dal Comitato degli Italiani All’Estero a favore dei pensionati italiani e delle persone sole ed indigenti. Ormai da qualche anno, gli italiani del Principato si ritrovano all’Auditorium Ranieri III per il discorso di auguri dell’Ambasciatore d’Italia, del presidente Comites e delle Autorità Monegasche presenti. A me il compito di fare da maestro di cerimonie a nome della Radio del Principato.

La lotteria

La novità 2016 è stata la consegna di riconoscimenti a giovani italiani che si sono distinti in attività sportive nel corso dell’anno. E infine il Comites ha organizzato una lotteria grazie alla generosità di decine di sponsor che hanno donato i premi. Il ricavato dei biglietti venduti sarà destinato al progetto di ricostruzione della scuola di Norcia, uno dei comuni più colpiti dal sisma. Ho cominciato a dare i numeri, nel senso che annunciavo le estrazioni di fronte di un pubblico attentissimo. Quando si tratta di premi bisogna fare le cose per bene, nella massima regolarità, ma anche divertendosi un po’.

Il tapiro

E quando poi è arrivato Ezio Greggio ad estrarre i 10 premi più importanti, si è scatenata un’atmosfera alla Striscia la Notizia. Mancavano solo le Veline, perché i Tapiri d’oro c’erano! Ezio ne ha messi in palio 4, firmati da lui e da Michelle Hunziker. Il quinto l’ho ricevuto io per la mia lunga attività di presentatore delle serate Comites. Io pensavo che il tapiro televisivo fosse in polistirolo. E invece è in plastica dura, anche lo zoccolo che sembra di legno. Ha il peso di un ferro da stiro, e non deve essere piacevole per Valerio Staffelli riceverlo in faccia quando i premiati più riottosi glielo lanciano addosso! Finita la lotteria è partito il selfie-time. Tutti a scattarsi foto con Greggio e con me che stringevo il tapiro. L’ho anche prestato in giro a chi voleva vivere un momento di anti-gloria televisiva. Perché va ricordato che il tapiro è un premio al negativo, va ai pessimi, non ai migliori. Ma come diceva Oscar Wilde: nel bene o nel male l’importante è che se ne parli.

Maurizio Di Maggio