L'iniziativa "Vacanze pulite" approda a Monaco

Un’operazione 100% dedicata alla prevenzione dei rifiuti marini

La Commissione RAMOGE, la cui preoccupazione è limitare i rifiuti gettati nel mare, ha voluto associarsi al progetto “Navigo e riciclo” (Je navigue, je trie).

Lo scopo di questa iniziativa è di sensibilizzare i diportisti, attraverso un dispositivo di raccolta differenziata dei rifiuti, ad adottare un comportamento eco-responsabile: “Niente fuori bordo, tutti i miei rifiuti al porto” recita lo slogan.

Per tutta la stagione estiva, i diportisti riceveranno dalla Capitaneria del porto di Fontvieille una borsa riservata agli imballaggi riciclabili. Avranno anche accesso a due distributori di borse per i rifiuti non riciclabili. Tutto è ben spiegato in tre lingue: italiano, francese, inglese.

Un comportamento eco-responsabile

Durante precedenti operazioni di questo genere in Francia si è potuto osservare che, nei porti partecipanti all’iniziativa, è stato registrato un netto aumento dei rifiuti riciclati. Nel 2015 sono stati sensibilizzati 111 mila diportisti sul comportamento da adottare con i rifiuti prodotti a bordo delle loro imbarcazioni.

Nel Principato, il porto ha lanciato l’iniziativa martedì 19 luglio, con il supporto dei servizi del Département de l’Equipement de l’Environnement et de l’Urbanisme, con la Società di Gestione dei Porti di Monaco (Port d’Hercule e di Fontvieille) e con la collaborazione della Société Monégasque d’Assainissement et de la Direction de l’Aménagement Urbain.  

Now on air