WEB RADIO

RMC Duets
 
RMC 80
 
MC2
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC New Classics
 
RMC 90
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
RMC Hits
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Great Artists
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Jovanotti
 

La Fondazione Principe Alberto II festeggia i suoi dieci anni di attività e consegna i premi per la tutela dell'ambiente lanciando il suo messaggio: agire subito per salvare il pianeta

La serata di gala si è svolta allo Sporting Monte Carlo. Guarda le foto esclusive della serata e la gallery sulla necessità di proteggere il pianeta

di Andrea Munari

MONACO. Giovedì 30 giugno è stato il giorno della celebrazione dei dieci anni di attività della Fondazione Principe Alberto II (FPA2). Con un’esclusiva serata di gala allo Sporting Monte Carlo si è svolta l’annuale cerimonia di premiazione che ha eletto le personalità distintesi nel 2016 a favore dell’ambiente.

Il sovrano di Monaco è intervenuto con un discorso incisivo, determinato, sulla necessità di incrementare ulteriormente le azioni a favore dell’ambiente. Emozionante il video che ha ripercorso i dieci anni di attività della Fondazione e che ha ricordato gli imminenti pericoli contro i quali bisogna agire. 

I premi 

BIODIVERSITÀ: Luc Hoffmann rappresentato dalla figlia Maja. E’ considerato una sorta di mecenate in materia di protezione della natura. Oggi ha 83 anni, è sempre attivo, anche con l’aiuto della famiglia, che ne raccoglie l’eredità, per portare avanti la missione a difesa del Pianeta. 

ACQUA: Dhesigen Naidoo rappresenta la Commissione Sudafricana di ricerca per l’acqua che sostiene iniziative basate su tecnologie innovative come Arumbloo, una toilette dotata di un micro scarico d’acqua che funziona utilizzando meno di un litro d’acqua, poi per il recupero dalla condensazione della nebbia, e ancora l’apertura di una nuova centrale idroelettrica in Africa del Sud e lo sviluppo di sistemi intelligenti di distribuzione dell’acqua nei centri urbani, oltre al lancio del primo sito sudafricano sulle risorse acquifere accessibili alla gente. 

CAMBIAMENTO CLIMATICO: Laurence Tubiana, da sempre in prima linea attraverso incarichi istituzionali di primo piano, è l’artefice dell’accordo durante la Conferenza di Parigi sul Clima che ha riunito i capi di Stato di 150 Paesi, in occasione di COP21.

MONACO CAMP. E’ un premio speciale assegnato ogni 3 anni, destinato ad una zona importante, di esempio, per la tutela dell'ambiente. La scelta della Commissione di esperti ha attribuito il riconoscimento al Buffalo Bill Center of the West, situato a Cody nel Parco di Yellowstone nello Stato del Wyoming (U.S.A). Il premio è stato ritirato da Barron Collier e Charles Preston. Il centro è un luogo simbolico per il Principe Alberto II, perché il suo trisavolo, il principe Albert I, lo aveva visitato oltre un secolo fa, quando era ancora una zona selvaggia.

FPA2: dieci anni di attività

«Ho deciso di creare una fondazione dedicata alla protezione dell'ambiente e allo sviluppo sostenibile. Si tratta di una sfida globale comune che richiede un'azione urgente e concreta in risposta a tre grandi questioni ambientali: cambiamenti climatici, biodiversità e acqua». Parole del Principe Alberto II pronunciate dieci anni fa, quando FPA2 iniziò il suo cammino per portare un contributo concreto alla salvaguardia dell’ambiente. In un decennio di attività, FPA2 ha già finanziato 380 progetti nel mondo, investendo circa 40 milioni di euro.

Un'agenda impegnativa

Anche il mese di giugno è stato intenso e con un’agenda impegnativa per . Si è recato al Parlamento Europeo di Bruxelles per la Settimana Mondiale delle Api: «Bisogna agire presto, decidere come intervenire – ha detto il sovrano - Se non avremo più api ci saranno gravissime conseguenze per la bio diversità, l’agricoltura e ovviamente per tutti noi». Inoltre, in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani ha anche partecipato ad una conferenza scientifica sul ruolo degli ecosistemi marini e costieri sull’andamento del clima, dove è stato ribadito che gli oceani sono un tesoro per l’umanità, tutelarli significa rispettare il loro ruolo che oggi, più che mai, è indispensabile per il pianeta.

La salvaguardia della biodiversità

Infine, il Principe Alberto II è andato per la prima volta in visita all’Isola d’Elba per promuovere personalmente il proprio impegno e della sua fondazione, a favore della salvaguardia della biodiversità del Mediterraneo e dell’importanza di azioni sostenibili per il nostro futuro. Importante è anche la comunicazione e Radio Monte Carlo, dal 2012, è tra i partner della Fondazione Principe Alberto II, con particolare attenzione alle iniziative del ramo italiano. Proteggere il nostro pianeta, la biodiversità. Una sola parola d'ordine al gala, la stessa ribadita anche in occasione di COP21: agire subito con le contromisure.

Per chi non se ne fosse reso ancora conto, il tempo stringe.

Nella gallery, le foto della serata (F. Nebinger) e le immagini dei pericoli cui va incontro il nostro pianeta: un drammatico "prima e dopo" su quel che la terra potrebbe diventare se non tutelata adeguatamente (Getty)

In Evidenza