WEB RADIO

Radio Festival
 
RMC Hits
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Xmas Radio
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC 80
 
rmc
 
Radio Kay Kay
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
MC2
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Zucchero
 
RMC Duets
 
Music Star Jovanotti
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC 90
 
Music Star Giorgia
 

Malizia, il catamarano dello Yacht Club Monaco, stabilisce il suo nuovo record di velocità

Lo Yacht Club Monaco ha una nuova unità da competizione che gareggia nella classe GC32, riservata a catamarani velocissimi di nuova generazione che utilizzano foils e con le giuste condizioni di velocità decollano come aliscafi. Il nome scelto per la nuova imbarcazione è Malizia e lo skipper è Pierre Casiraghi, che ha arruolato per il campionato GC32 un team di ottimi e giovani velisti a partire da Sébastien Col, con una grande esperienza di Coppa America e di match race, Boris Herman che ha al suo attivo 3 giri del mondo, Richard Manson, campione inglese in varie specialità veliche, Adam Piggott dal circuito delle Extreme Sailing Series con Red Bull. Il team è allenato dall’olimpionico Pierre-Alexis Ponsot, vincitore della Bacardi Cup 2012 e quadruplo vincitore del Giro di Francia a vela.

Malizia

Malizia è un catamarano di 10 metri che raggiunge i 32 nodi e porta il nome del capostipite della famiglia sovrana, Francesco Grimaldi detto Malizia.

Perché il nome Malizia

Quando una persona viene soprannominata Malizia, c’è sempre un motivo. Francesco Grimaldi fondò una dinastia grazie alla sua astuzia. Siamo verso la fine del 1200. Imperversano le lotte tra Guelfi, fedeli al Papa, e i Ghibellini, come Dante Alighieri, che parteggiano per l’Imperatore. Molte famiglie guelfe di Genova vengono esiliate dalla città a causa di una vittoria dei Ghibellini. Tra queste la famiglia Grimaldi. Francesco detto il Malizia non si perde d’animo e decide di impadronirsi della roccaforte di Monaco, in mano ai genovesi dal 1215.

La notte dell’8 gennaio 1297 Francesco Grimaldi travestito da monaco francescano si presenta alla porta della roccaforte e chiede asilo per la notte. Dei Guelfi fedeli al Papa di Roma non possono rifiutare aiuto a un monaco. Malizia entra da solo ma sotto il saio nasconde un’arma con la quale uccide le guardie. Apre quindi la porta ai compagni nascosti sotto le mura e nel giro di poche ore la roccaforte è nelle loro mani. Ecco spiegato il significato dello stemma di Casa Grimaldi: due monaci armati di spada.

I risultati

Il team monegasco, che è il più giovane per età e il meno sperimentato, ha ottenuto dei risultati incoraggianti nella prima prova del circuito che si è svolta a Riva del Garda dal 26 al 29 maggio: Malizia ha stabilito il suo nuovo record di velocità raggiungendo sabato una velocità di punta di 38.4 nodi e ha vinto una prima manche, alla quale vanno aggiunte altre due manches chiuse in terza posizione.

Pierre Casiraghi ottiene un bel successo personale, risultando il secondo classificato nella categoria degli skipper – armatori.

I prossimi appuntamenti del circuito GC 32 

Malcesine, lago di Garda, dal 7 al 10 luglio.

Palma de Majorca, dal 3 al 6 agosto

Sotogrande Cup, Spagna, dal 22 al 25 settembre

Marsiglia, dal 13 al 16 ottobre

di Maurizio Di Maggio