17/12/2015

Videogiochi sotto l'albero

Ecco tre titoli imperdibili che devi assolutamente giocare!

Vi consiglio tre giochi che non sono andati sotto i riflettori per varie ragioni. la prima è che si tratta di titoli che si possono acquistare esclusivamente in modo digitale e che quindi non trovate nei negozi e la seconda è che sono accomunati da una sola parola: narrazione.

La narrazione prima di tutto. Ecco cosa accomuna questi tre titoli assolutamente imperdibili che dovresti provare a giocare. Ti appassionerai come se fossi immerso nella lettura del romanzo più bello della tua vita.

Valiant Hearts: The Great War

Ambientata durante la Prima Guerra Mondiale, questa avventura vi commuoverà per la sua capacità di farvi conoscere le difficili e crudeli realtà di una guerra che ha mietuto oltre 16 milioni di vittime fra militari e civili.
Qui il sito ufficiale.

Life Is Strange

La capacità di riavvolgere il tempo è il punto centrale di questa avventura che si modifica in base alle vostre scelte.

Il gioco è ricco di profondità e molto piacevole da affrontare. E' un titolo completamente in inglese ma nel prossimo anno uscirà la versione "fisica" del gioco comprensiva anche di sottotitoli in italiano.
Qui il sito ufficiale.

The Walking Dead

Altro gioco a episodi dove la narrazione è tutto e le vostre scelte influenzeranno completamente la storia. bello da giocare e da rigiocare per capire quanto ogni difficile decisione possa far cambiare per sempre il corso della storia e quello delle vite dei protagonisti.

Davvero un titolo eccezionale con una colonna sonora degna di nota.
Qui il sito ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Stefano Gallarini

Stefano Gallarini

Per cinque anni copywriter alla RSCG, l'agenzia pubblicitaria che in Italia aveva come Direttore Creativo Marco Mignani, il creatore di “Milano da Bere”, è diventato poi direttore e ideatore delle testate più importanti del mondo dei videogiochi come ZZap! e The Games Machine.

Grande appassionato di tecnologia, illusionismo e musica, è stato il primo giornalista/conduttore italiano a portare i videogiochi e il mondo dei social in radio e in televisione.
Scrive e conduce per Italia 7 e Odeon TV “USA Today”, un programma dove si parla di sport, cinema e videogiochi e nel 1992 approda a Italia Uno come conduttore e autore di Unomania ai quali seguono Mitico!, Smile, Village, Planet e Fuego. Proprio Planet e Village ricevono rispettivamente una menzione speciale del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi e il Premio "Penne Pulite".
Passa poi al canale satellitare MT Channel dove scrive e conduce due trasmissioni; una sui videogiochi, Gamet e una sulla tecnologia, E-Side.

Dal 2014 è conduttore su Radio Monte Carlo, forte di una consolidata esperienza maturata nel corso del suo cammino radiofonico, e che lo ha visto anche protagonista nel ruolo di autore di format e giochi per varie emittenti.

Calendario dei post