WEB RADIO

Music Star Pino Daniele
 
MC2
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Zucchero
 
RMC Great Artists
 
RMC Hits
 
RMC 90
 
RMC New Classics
 
RMC Marine
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 

Principessa Diana: per la prima volta parlano i figli William e Harry

I Principi William e Harry parleranno per la prima volta dei dolorosi giorni dopo la morte della Principessa Diana durante due speciali documentari televisivi

Principessa Diana: per la prima volta parlano i figli William e Harry

I Principi William e Harry parleranno per la prima volta dei terribili giorni seguiti alla morte della madre, la Principessa Diana, avvenuta il 31 agosto 1997, dopo il tragico schianto automobilistico a Parigi. William e Harry, che all'epoca della tragedia avevano 15 e 12 anni, hanno deciso di raccontare quei giorni in due documentari tv, commissionati alle reti britanniche BBC e ITV. Nel 2017 ricorre infatti il ventennale della scomparsa di Lady D e i figli hanno deciso di ricordare la madre in questo modo. William e Harry hanno scelto personalmente i personaggi che ricorderanno la madre: ci saranno Julie Samuel, la più cara amica di Lady D e madrina del piccolo Principe George, e il fratello di Diana e zio dei Principi, Lord Spencer.

I due documentari

Il documentario della ITV andrà in onda a luglio e mostrerà l'impegno della Principessa Diana in cause umanitarie come quelle contro l'AIDS e le mine antiuomo. Quello della BBC, in onda in agosto, racconterà invece il tragico incidente di Parigi e le reazioni della famiglia e degli amici più cari. 

William e Harry hanno anche stabilito di far costruire una statua della Principessa Diana nei giardini pubblici di Kensington Palace, con il pieno sostegno della Regina Elisabetta.

William e Harry hanno dichiarato: « Sono passati vent'anni dalla morte di nostra madre ed è venuto il momento di ricordare il suo impatto positivo  nel regno Unito e nel mondo con una statua. Nostra madre ha influenzato così tante vite. Speriamo che la statua aiuterà i visitatori di Kensington Palace a riflettere sulla sua vita e sulla sua eredità»