Franca Sozzani: addio alla grande signora della moda

La celebre giornalista, anima di Vogue Italia, si è spenta a 66 anni il 22 dicembre

Franca Sozzani, anima di Vogue Italia, signora per eccellenza della moda, si è spenta il 22 dicembre, a 66 anni. Era da tempo malata, ma aveva affrontato i periodi bui con tutta la sue innata eleganza e il suo splendente carisma. A settembre, alla Mostra del Cinema di Venezia, era stata anche protagonista del red carpet con il film "Chaos And Creation", a lei dedicato dal figlio, Francesco Carrozzini.

Scelte coraggiose e controcorrente

Ma tutta la vita di Franca, nata a Mantova il 20 gennaio del 1950, era stata sotto i riflettori, dagli inizi a Vogue Bambino fino alla carica di responsabile di tutti i periodici Vogue. Una carriera brillante, ma mai accomodante. Franca aveva scosso e stupito il mondo della moda con le sue scelte coraggiose e controcorrente, dal numero rivoluzionario  (era il luglio del 2008) in cui le protagoniste erano solo modelle di colore e gli articoli parlavano contro il razzismo a quello che mostrava i danni della chirurgia estetica, fino all'esaltazione delle donne curvy e alla denuncia contro le violenze domestiche. Per le sue campagne sociali, Franca Sozzani nel 2014 era stata anche nominata ambasciatrice Onu per il programma alimentare. Scopritrice di talenti (da fotografi come Steven Meisel e Bruce Weber a stilisti come Gianni Versace) Franca Sozzani è stata la Moda italiana. Fatta di gusto, ironia e soprattutto profonda intelligenza.

Now on air