Serata In-VITA: impegno, beneficenza e sorprese a favore del Mali

Il 10 ottobre a Milano, al Grand Hotel et de Milan, evento benefico in aiuto delle popolazioni del Mali. Parte dei fondi raccolti andranno anche alle popolazioni colpite dal terremoto in Italia centrale

È una serata che unisce impegno, beneficenza e tante sorprese quella in programma il 10 ottobre al Grand Hotel et de Milan, in via Manzoni a Milano. Si tratta della 5° edizione della festa di In-VITA, Onlus nata per raccogliere i fondi necessari a costruire pozzi di acqua potabile in Africa.

Quest’anno parte del ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana, in sostegno degli abitanti di Amatrice colpiti dal terremoto.

La Onlus In-VITA

La Onlus In-VITA è nata nel 2007, dal sogno, diventato realtà, di Vieux, cittadino del Mali naturalizzato italiano, e Daniela Bertazzoni, presidente di Vega SpA, che gestisce il Grand Hotel et de Milan e l’hotel STRAF (partner del progetto). Il desiderio comune era quello di aiutare la popolazione dei villaggi in Mali, dove la siccità è un grave problema e le fonti di acqua, soprattutto potabile, sono davvero scarse. Obiettivo di IN-VITA è ripristinare i pozzi di acqua potabile non funzionanti a causa di guasti alle pompe e di scavarne di nuovi più moderni e profondi, per dare ai villaggi la possibilità di avere sufficiente acqua da bere e magari coltivare orti il cui raccolto possa integrare la poverissima alimentazione, limitando così le malattie causate dalla malnutrizione. Inoltre IN-VITA si propone di favorire lo sviluppo dell’allevamento di caprini, scarsissimo ed unica fonte proteica, utilizzata anche come merce di scambio.   

I biglietti

I biglietti per la serata del 10 ottobre si possono acquistare presso il Grand Hotel et de Milan (concierge desk) o con bonifico bancario (IN-VITA onlus  - Iban: IT40K0306909400100000004239  - Causale: nome e cognome, biglietto festa IN-Vita 2016).

Per informazioni: www.in-vita.org e info@in-vita.org

 

Now on air