Laura Pausini, i maglioni buffi e i selfie in attesa del Grammy

La cantante segna i giorni che mancano all'evento con divertenti scatti fotografici

Laura Pausini è candidata ai Grammy Awards (quest'anno in programma il 12 febbraio) nella categoria Best Latin Pop Album con "Similares", versione spagnola di "Simili". La cantante ha trovato un modo davvero spiritoso per ingannare l'attesa del fatidico giorno: pubblica infatti sul suo account Instagram una serie di selfie con dei  maglioni che scandiscono il passare dei giorni.

 I Grammy

Laura Pausini aveva trionfato ai Grammy undici anni fa, con "Resta in ascolto". La cantante ha ricordato quel periodo nel corso di un'intervista a Repubblica: «Pensi com'è la vita: l’8 febbraio 2006 ho vinto il Grammy, l'8 febbraio del 2013 è nata mia figlia Paola, è un giorno magico... A me ai Grammy andava bene anche la nomination perché fino a una certa età non sapevo neanche cosa fossero. Come il Festival, quando ho vinto Sanremo non era neanche nei miei sogni. L'ho detto in tv ai Grammy: 'Belli, informatevi e non fate fighi, Sanremo è fantasticooooooo’». Laura ricorda ancora: «Venivo da un anno molto duro dal punto di vista personale, era il primo disco da sola dopo aver lasciato il mio gruppo. Mi avevano detto che sarei fallita, è stata una rivincita. Da lì ho preso coscienza di me, sono diventata la Laura che fa troppe cose e hanno cominciato a chiamarmi Wonder Woman». Tra questa, c’è la preparazione in vista dell’evento americano. «Ho cominciato l’anno sul tapis roulant. Ho visto le foto ai Grammy dieci anni fa. Non posso rappresentare l'Italia con la pancia, devo essere in forma. La sfida è sempre entrare nei vestiti».

Now on air