Chaka Khan rimanda il tour e va in riabilitazione

La cantante vuole combattere la dipendenza da antidolorifici, le stesse sostanze che hanno portato alla morte Prince

Chaka Khan e la sorella hanno rivelato di aver deciso di ricoverarsi in una clinica di riabilitazione per combattere la loro dipendenza da antidolorifici. La 63enne leggendaria cantante ha dichiarato che è stata la scomparsa di Prince a spingerla verso questa decisione.

La decisione 

Prince ha perso la vita lo scorso ottobre dopo un'overdose da farmaci: «Purtroppo sono costretta a saltare dei concerti nel corso della prossima estate - ha rivelato Chaka - Ma è vitale per me mettere in primo piano la mia salute e il mio benessere. So che questa può essere una delusione per i miei fan, ma so anche che anche loro vogliono che io mi riprenda, stia bene e in salute. Ho deciso di intraprendere questo percorso insieme a mia sorella. La tragica morte di Prince ci ha portato a ripensare e rivalutare le nostre vite e le nostre priorità. Entrambe dobbiamo fare qualcosa per salvare le nostre vite. Mia sorella e io vogliamo ringraziare tutti per il sostegno e le preghiere».

Now on air