GALLERY

I Coldplay entusiasmano Glastonbury

La band esegue una memorabile cover di "Staying Alive" dei Bee Gees

Coldplay hanno conquistato Glastonbury con il loro show (per la cronaca, si trattava della loro quarta apparizione al celebre fetsival estivo britannico). La band ha riservato al pubblico molte sorprese e qualche motivo di riflessione nel corso del live. Dopo aver eseguito "Yellow", Chris Martin si è rivolto ai fan: «Glastonbury è il nostro posto preferito. Eravamo spaventati dal mondo prima di venire qui, ma ci avete restituito la fiducia. Insieme possiamo fare grandi cose. Abbiamo dovuto affrontare tanti momenti terribili nel corso di questo weekend, tra cui il collasso del nostro paese", ha continuato, riferendosi all'uscita dell'Inghilterra dall'Unione Europea.

La cover dei Bee Gees

Non è mancata anche qualche difficoltà tecnica. Quando la band si stava preparando all'esecuzione di "Everglow", qualcosa è andato storto con il pianoforte e Martin si è esibito senza l'ausilio della band. Ma c'è stato anche spazio per i tributi: i Coldplay hanno eseguito "Boys That Sing", una cover dei Viola Beach, il gruppo i cui componenti hanno tutti perso la vita in un incidente automobilistico in Svezia lo scorso 13 febbraio. Il momento più emozionante è stato quello in cui la band ha cantato "Staying Alive" dei Bee Gees, accompagnata sul palco da uno dei membri originali della band, Barry Gibb.

Now on air