Ricky Martin: «Gli ospedali di Orlando non mi permettono di donare il sangue»

Ricky Martin continua la sua battaglia in sostegno delle vittime della strage di Orlando. Il cantante avrebbe voluto donare il sangue per aiutare i feriti nell'attentato al gay club, ma non ha potuto farlo a causa di una legge degli Stati Uniti che impedisce alle persone omosessuali e bisessuali di donare il sangue se non prima non dimostrano di non aver avuto rapporti sessuali nell'ultimo anno. Il cantante ha quindi deciso di affidare il suo sfogo a Twitter: «Gli ospedali di Orlando hanno un disperato bisogno di sangue per salvare le vittime dell'attacco, ma io in quanto gay non posso donarlo».

Now on air