Elton John si scaglia contro il servizio di sicurezza

Il cantante inglese ha minacciato di interrompere lo show a Leicester per il comportamento delle bodyguard

Il divertimento primo di tutto. Elton John si è lanciato in un duro sfogo contro le guardie di sicurezza del suo concerto a Leicester, minacciando anche di abbandonare il palco. Il cantante si stava esibendo al Leicestershire Country Cricket Club quando ha notato che il servizio di sicurezza impediva al pubblico di alzarsi in piedi e ballare nel corso dello spettacolo: «Alle guardie di sicurezza dico di sedersi, altrimenti non eseguitò il resto del concerto e voi finirete nei guai», frasi condite anche da qualche parolina poco gentile. Una versione confermata anche da uno dei suoi portavoce: «Elton ha chiesto ad un piccolo gruppo della sicurezza di rilassarsi e lasciare che il pubblico ballasse e si divertisse nel corso dello spettacolo».

I precedenti

Del resto non è la prima volta che l'artista si lascia andare a qualche esternazione contro la security. Nel corso di uno spettacolo in Inghilterra lo scorso anno si era lasciato andare ancora di più: «Vi mettete l'uniforme e pensate di essere Hitler, ma noi non lo accettiamo». 

Now on air