Laura Pausini, la confessione: «Il mio uomo ideale? Faccia buona, ma… »

La cantante si confessa al settimanale Grazia: «Sono romagnola, non è colpa mia»

Laura Pausini si confessa in un'intervista senza veli al settimanale Grazia. La cantante mostra il suo lato più autentico anche quando si scende nella sua vita privata: «Il mio uomo ideale lo vorrei fisicamente uguale al mio fidanzato. A volto lo guardo e ho paura che anche qualcun altra lo guardi allo stesso modo. Mi piacciono mori e con la faccia non perfetta. Tra i famosi mi piace Mark Ruffalo»

L'uomo ideale

Ma la descrizione dell'uomo ideale per la cantante non si ferma qui: «Per me gli uomini devono avere la faccia da buoni, ma devono essere dei gran maiali. E' la verità: sono nata in Romagna, non è colpa mia. Non posso accettare un uomo che si depila e non sono mai stata con un uomo molto magro». La conversazione si sposta inevitabilmente sul tema matrimonio: «Paolo me lo ha chiesto tre anni fa, ma poche settimane dopo ho scoperto di essere incinta. E abbiamo deciso di aspettare che Paola sia un po' più grande. Siamo insieme da tanto e aspettare un po' non cambia nulla». 

Now on air