Alanis Morissette, causa da 15 milioni di dollari contro l'ex manager

La cantante ha deciso di far causa a Jonathan Schwartz, che avrebbe rubato parte dei suoi guadagni

Alanis Morissette ha deciso di rivolgersi al tribunale dopo che i manager della GSO Business Management hanno intentato un'azione legale contro il loro partner Jonathan Schwartz che ha gestito i guadagni della cantante fino a quest'anno. La GSO chiede la restituzione di 4,7 milioni di dollari ed accusa Schwartz di mentire sui milioni che mancano dalla cassa. Ora però viene a galla che il cliente a cui sarebbero stati rubati questi soldi è proprio Alanis Morissette, che di recente ha scoperto che 8 milioni di euro sono spariti dai suoi conti senza la sua approvazione. La musicista ha quindi deciso di adire le vie legali e ha chiesto un risarcimento di 15 milioni di dollari a causa "di un modello di condotta disdicevole" da parte di Schwartz e di altri dipendenti della GSO che avrebbe minato le sue finanze.

Now on air