Robbie Williams si scopre sonnambulo

Il cantante ha rivelato di aver scoperto di mangiare nel sonno

Robbie Williams si sveglia nel cuore della notte e fa razzia nel suo frigorifero senza però ricordare niente quando si risveglia al mattino.L'artista ha confessato ai suo 2,4 milioni di follower su Twitter la patologia da cui è stato colpito, rivelando che nel suo sonnambulismo è compreso anche un ricco spuntino: «E' una cosa che mi è successa davvero. Di notte arrivo al frigo e mangio nel sonno. Lo scopro soltanto il giorno successivo».

I rischi

Quella che sembra aver colpito il cantante britannico è una patologia rara definita "NS-RED". Le persone affette da questo tipo di sonnambulismo spesso mangiano nel sonno, arrivano fino a prepararsi dei piatti senza poi ricordare di averlo fatto. Ed è una patologia anche molto rischiosa, visto che le persone che ne sono affette rischiano di andare incontro a un incremento del peso e aumentano il rischio di poter sviluppare un diabete di tipo 2.

Now on air