U2, Bono propone la soluzione per fermare l'Isis: «Mandate in Siria Amy Schumer e Chris Rock!»

Il musicista irlandese ha dichiarato al Senato Americano: «La comicità può fermare la violenza»

Bono, frontman degli U2, ha partecipato a una tavola rotonda nella quale diplomatici ed esperti hanno invitato il governo degli Stati Uniti a prendere in maggiore considerazione la situazione in Medio Oriente. In un'udienza al Senato degli Stati Uniti, il leader della band irlandese, che ha messo in primo piano il tema dei profughi e la lotta all'Isis, ha anche proposto una soluzione decisamente inedita per combattere il terrorismo: puntare sui comici. 

I comici

«Le prime persone che Hitler ha cacciato dalla Germania sono stati i dadaisti e i surrealisti. Se parliamo di violenza, parliamo il loro stesso linguaggio», ha dichiarato la rockstar. «Ma se ridiamo di loro mentre marciano per le strade finiremo per togliere loro il potere. Per questo suggerisco al Senato di inviare Amy Schumer, Chris Rock e Sacha Baron Cohen».  Nel corso delle ultime settimane Bono ha espresso in più occasioni la sua grande preoccupazione per quello che sta avvenendo in Medio Oriente, definendo il pericolo Isis come il più grave per l'Europa dopo il nazismo. 

Now on air