James Morrison: il live

Appuntamento il 26 aprile a Milano per il concerto del cantautore britannico

RMC è radio ufficiale

Ascolta attentamente Radio Monte Carlo. Potresti aggiudicarti i biglietti per assistere alla data milanese di James Morrison!

L’appuntamento è per il 26 aprile all’Alcatraz di Milano. A salire sul palco per un entusiasmante concerto (organizzato da Barley Arts) sarà James Morrison. Un’ottima notizia per tutti i fan del grande cantautore britannico, che ha dato il via alla sua tournée il 16 novembre a Edimburgo, dopo tre grandi live londinesi andati subito esauriti. «Mi sento come se fossi stato rinchiuso per lungo tempo, ma adesso sono di nuovo fuori», aveva esclamato entusiasticamente l’artista prima di dare il via al tour. «Voglio suonare le mie nuove canzoni: ho ultimato il nuovo album, sperimentato nuovi suoni, e credo sia il mio miglior disco di sempre». Morrison torna ai live con una rinnovata carica di energia: a proposito delle sue esibizioni londinesi, l’Evening Standard ha parlato di un «ritorno entusiasmante di un artista soul profondamente ispirato».

Il tour

Il tour è prevalentemente dedicato al nuovo album, “Higher Than Here” (che è stato anticipato dal singolo “Demons”), uscito il 30 ottobre, un disco in puro James Morrison style: brani in perfetto equilibrio tra esperienze dolorose e momenti di gioia, potenti ma capaci di toccare profondamente il cuore. “Higher Than Here” è il quarto cd dell’artista e arriva dopo oltre quattro milioni di album venduti, quattro tour mondiali e un Brit Award. Anche in questo progetto, Morrison mette in mostra l’onestà della propria ispirazione e il suo trascinante potere comunicativo. 

Gli inizi

James Morrison è  nato nel 1984 a Rugby, contea di Warwickshire. A farlo conoscere è stato il singolo “You Give Me Something”, anticipazione dell’album “Undiscovered” del 2006, che nell’anno d’uscita supera il milione di copie vendute. Nel 2007 Morrison vinceva il Brit Award come Best British Male Solo Artist. L’anno successivo è quello dell’album “Songs For You, Truths For Me”, che contiene il duetto con Nelly FurtadoBroken Strings”.

Il riconoscimento mondiale

I due dischi (seguiti nel 2011 da “The Awakening”) portano a James il riconoscimento mondiale. Seguono i tour in Europa, America, Australia e Giappone, lo show tv di Jay Leno negli Stati Uniti, gli show di fronte a migliaia di persone ad Hyde Park, come supporter di leggende dal nome di Bruce Springsteen e Stevie Wonder e la cover di un grande classico di Sam Cooke, “A change is gonna come”, nel disco di Herbie Hancock, “The Imagination Project”.

 

Now on air