WEB RADIO

RMC New Classics
 
MC2
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Duets
 
RMC 80
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
RMC Great Artists
 
rmc
 
RMC Italia
 
RMC Love Songs
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Kay Kay
 
RMC Hits
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
Xmas Radio
 
Radio Bau & Co
 
RMC Marine
 
Monte Carlo Nights Story
 

Michael Jackson: gli eredi raggiungono un accordo con la Sony per 750 milioni di dollari

Gli eredi della star si accordano con la casa discografica per la vendita di uno degli ultimi investimenti fatti da Jackson

Non c'era solo la musica nella vita di Michael Jackson. Il patrimonio del Re del Pop comprendeva anche una quota del 50 % della casa discografica Sony/Atv Music Publishing. Ora la compagnia ha deciso di ricomprare quella quota dagli eredi di Michael Jackson, siglando un accordo che frutterà loro 750 milioni di dollari: «Il mondo dell'intrattenimento è sempre stato una parte centrale nella vita della Sony e una chiave per la crescita futura - ha detto il presidente Kaz Hirai - Quest'accordo dimostra il nostro impegno per il futuro nel mondo dell'intrattenimento e la nostra azienda è convinta che questo settore possa contribuire al nostro successo negli ultimi anni». Per il momento l'accordo non è ancora stato perfezionato, ma la data per le firme non dovrebbe arrivare dopo il prossimo 31 marzo. 

Una quota di valore

La Sony/Atv Music Publishing è nata da una joint venture tra Jackson e la compagnia nel 1995 ed è considerata frutto di uno degli accordi principali mai firmati nel mondo della musica. Ha infatti la proprietà su 3 milioni di diritti d'autore e tra questi ci sono nomi importanti come Lady Gaga, Beatles, Carole King, Stevie Wonder, Supremes e Rolling Stones. La vendita della quota finora detenuta dagli eredi di Michael Jackson garantirà loro un futuro sereno, come spiegano i responsabili del suo patrimonio: «Questa transazione permetterà di continuare i nostri sforzi nel massimizzare il valore del patrimonio di Michael Jackson a beneficio dei suoi figli e dimostra ancora una volta il genio e la lungimiranza di Michael, che acquistò il catalogo ATv per 41,5 milioni di dollari nel 1985».