WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Duets
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Jovanotti
 
MC2
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
rmc
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Giorgia
 
RMC New Classics
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Coldplay
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
RMC Marine
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Great Artists
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
Radio Bau & Co
 
RMC Love Songs
 

Amy Winehouse, papà Mitch non la voleva vincente ai Brits

Prima della cerimonia, il padre della cantante scomparsa aveva rivelato di voler vedere la vittoria di Adele

Amy Winehouse era in lizza ai Brits Award 2016 per il "Best British Female Solo Artist", a distanza di cinque anni dalla sua scomparsa. Il premio è andato ad Adele grazie per il suo ultimo album "25". Una notizia che avrà fatto piacere al padre di Amy, Mitch, che ha fatto discutere a causa delle sue dichiarazioni prima della cerimonia. «Sono contento che Amy sia stata nominata per la sua musica, per la colonna sonora del documentario dedicato alla sua vita. Penso che sia qualcosa di estremamente positivo il fatto che lei sia ancora in corsa per dei premi a cinque anni dalla sua morte. Ma penso che la vittoria finale andrà facilmente ad Adele. Perché? Quella candidatura è un risultato del film, della colonna sonora del film. Non so come si vinca un Brit, non ho mai capito se si basa sugli album venduti o su altro. Ma onestamente il documentario su mia figlia è davvero una vergogna. Hanno lasciato fuori tantissime cose importanti. Tutte le persone che hanno fatto parte degli ultimi tre o quattro anni della sua vita non sono nel film. Le persone non si rendono conto di quello che è successo, vedono il film e pensano che sia morte per overdose di droghe. Non c'è nessun riferimento al fatto che sia rimasta pulita per tre anni».

In Evidenza