Phil Collins: "Il mio ritorno? Ci vorrà ancora molto tempo"

Dopo l'annuncio di voler tornare alla musica, il musicista inglese si prende un po' di tempo: "Sono arrugginito quindi devo fare le cose con calma"

La pensione è finita, almeno per un po'. Phil Collins ha deciso di tornare alla musica rivelando di voler realizzare un nuovo disco e di voler tornare a suonare dal vivo. Ma per i fan dell'ex Genesis è meglio non lasciarsi prendere dall'ansia, visto che ci vorrà ancora un po' di tempo prima di raggiungere l'obiettivo: «Sto ancora mettendo a posto il mio studio, forse sarà finito per la settimana prossima. Solo allora comincerò a sedermi al piano per vedere cosa succede». Collins si è recentemente trasferito a Miami e ha rivelato che la causa del suo ritorno è legata ai suoi figli: «Se non sto facendo altro e loro sono a scuola, allora mi siedo e comincio a scrivere per vedere cosa succede. Ma sono un po' arrugginito, non scrivo da moltissimo tempo e quindi devo riprendere il ritmo. Ho moltissime idee, ma non sempre è semplice svilupparle. Ho anche dei testi che hanno bisogno di musica. Insomma devo rimettere in moto l'intero meccanismo».

Now on air