Mariah Carey contro le nuove generazioni: «Provano a vendere se stessi online»

La cantante statunitense si lancia all'attacco della nuova generazione di musicisti: «Vendono la loro immagine e non la loro musica»

Il dibattito sull'attuale stato della musica pop rimane sempre aperto. E a inserirsi nella discussione ci pensa anche Mariah Carey nel corso di un'intervista con Business Insider, in cui si lancia all'attacco della nuova generazione di musicisti, troppo interessati a promuovere se stessi e la propria immagine sui social media: «Il problema secondo me è che le persone provano a vendere se stesse online. Tengono aggiornati i fan su quello che fanno, provano a scioccarli rivelando dettagli della loro vita privata e molto meno con la loro musica. Credo sia un approccio completamente differente rispetto al passato quando si cercava di creare un legame con le persone attraverso una canzone. In questo momento sembra molto più importante avere un grande seguito di follower piuttosto che avere un disco al numero uno delle classifiche".

Now on air