La lavastoviglie? Abbiamo sempre sbagliato a caricarla: ecco perché, secondo gli scienziati!

La lavastoviglie è l’elettrodomestico più amato da chi ha un debole per organizzare cene e pranzetti per gli amici (e naturalmente dai pigri a oltranza). Ma… sorpresa: finora abbiamo sempre sbagliato a caricarla, disponendo nel modo sbagliato le stoviglie. A occuparsi del problema è stata l’Università di Birmingham, in Gran Bretagna, che ha pubblicato le sue ricerche sul Chemical Engineering Journal.

I consigli

Lo studio rivela che i getti circolari della lavastoviglie richiedono una analoga disposizione circolare dei piatti, da sistemare quindi a raggiera intorno al cestello delle posate. Inoltre, anche la posizione delle stoviglie cambia secondo il cibo che hanno ospitato. I piatti  e le pentole usati per i carboidrati andrebbero riposti in alto, proprio sopra il braccio rotante della lavastoviglie, per essere colpiti dai getti più potenti e quindi pulirsi così perfettamente. Le stoviglie usate per i cibi a base di proteine vanno invece caricati sui bordi esterni, dove saranno colpiti dai getti laterali, più lenti, lasciando così agire più a lungo il detersivo, che li sgrasserà completamente.

Now on air