I vegetariani vivono più a lungo degli onnivori? Finalmente la risposta!

Chi vive più a lungo? Chi consuma carne o chi preferisce frutta e verdura? A dare una risposta è l’Università di Oxford. Secondo uno studio condotto su oltre sessantamila cittadini britannici, le aspettative di vita sono le stesse (a patto che il consumo di carne sia però moderato).

I partecipanti alla ricerca erano così divisi: 18.431 consumatori regolari di carne, 13.039 consumatori occasionali di carne, 8516 consumatori di pesce, ma non di carne e 20.324 vegetariani.

I risultati

È emerso che i vegetariani corrono circa la metà del rischio, rispetto a chi consuma abitualmente carne, di contrarre malattie come tumori al pancreas e al sistema linfopoietico, ma una percentuale simile di minore mortalità si riscontra anche in chi consuma carne con moderazione.

Va però ricordato che i vegetariani hanno un rischio minore di mortalità del 10% per quanto riguarda gli altri tipi di tumore.

Sono naturalmente necessarie ricerche più approfondite, ma sembra finora assodato che a nuocere è soprattutto un consumo abituale e massiccio di carne.

Now on air