Perché i salvadanai sono spesso a forma di porcellino? Finalmente la risposta!

Ne avrete avuto sicuramente almeno uno, da piccoli: un salvadanaio, dove accumulare i risparmi. E, molto probabilmente, quest’oggetto avrà avuto la forma di un porcellino, la più classica e la più diffusa nel mondo. Ma… perché proprio un porcellino? Focus.it ha investigato sul tema.

Le teorie

Secondo una teoria, i salvadanai nel XV secolo erano realizzati con una creta detta, nel mondo anglosassone, pygg. Un termine molto simile al nome inglese del maialino, pig. Da qui dunque l’usanza di confezionare contenitori in creta a forma di porcellino. Secondo altre teorie invece i contenitori per i piccoli risparmi sono un’invenzione cinese o indonesiana, paesi in cui il maiale indica abbondanza e prosperità. Da qui la forma augurale del salvadanaio. E anche nel mondo occidentale in generale il maiale è l’animale di cui non si butta via niente, dunque ideale per rappresentare parsimonia e insieme ricchezza.

 

Now on air