Perché non riusciamo a sentire il battito del nostro cuore? Finalmente la risposta!

Forse vi sarete chiesti più volte come mai non riusciamo a sentire il battito del nostro cuore, tranne che in casi particolari, come quando ci sottoponiamo a un notevole sforzo fisico o subiamo un grande spavento. A dare una risposta è il Centro di Neuroprostetica dell'Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna. Come riporta Focus.it, il nostro cervello esclude di proposito la sensazione cosciente del battito cardiaco, per farci concentrare maggiormente sugli stimoli esterni.

Le distrazioni dannose

Inoltre, come spiega il professor Roy Salomon, tra gli autori della ricerca,«sembra che il cervello voglia evitare di processare le informazioni che sono sincronizzate con il battito cardiaco». Si tratta di un accorgimento messo in atto dal cervello per evitarci distrazioni dannose. «Meglio che le nostre sensazioni interne non interferiscano con quelle esterne» ha confermato Salomon. «È nel nostro interesse essere consapevoli di quello che sta accadendo al di fuori di noi: il cuore stava già battendo quando si è formato il cervello: siamo esposti a quel suono da sempre, non c'è quindi da stupirsi del fatto che sappiamo attutirlo».

Now on air