Incredibile: ecco come curarsi con… la pizza!

Sembra uno scherzo, invece è tutto vero: la pizza diventa terapeutica e consumarla favorisce benessere e salute. A creare questo nuovo tipo di alimento è il pizzaiolo napoletano Guglielmo Vuolo, che utilizza per l’impasto acqua di mare purissima e una lievitazione speciale, che la rende leggera e digeribile. Il pizzaiolo ha presentato i suoi piatti innovativi (tutti ricchi di ingredienti dell’Appennino meridionale) il 22 marzo, nel corso dell’evento "Una pizza al giorno… toglie il medico di torno".

Ecco le cinque pizze terapeutiche di Vuolo.

Vita

Creata per donne che aspettano un figlio, è senza pomodoro, con crema di ricotta e mozzarella di bufala, aromatizzata ai pinoli tostati. Iposodica, ha anche polvere di curcuma e petali di fiori essiccati per renderla più digeribile e olio ricco di omega 3 per prevenire la formazione di smagliature.

Eracle

Dedicata agli sportivi, è ideale per il reintegro di vitamine, proteine e sali minerali ed è base di bresaola, portulaca, olio di noci e zeste di limone.

Tiresia

Iposodica, è con pomodoro del piennolo, aglio dell’Ufita, origano dei Monti Alburni e alici fresche, che stimolano il metabolismo.

Poseidon

Creata contro il gonfiore e a breve disponibile, è a base di pomodoro aromatizzato allo zenzero, prosciutto crudo di nero casertano, riccioli di sedano, olio al peperoncino e curcuma.

Faustus

Dedicata a chi soffre d’ansia, ha fior di latte, pesto rosso di basilico, pinoli e mandorle tostate. Anche questa sarà a breve disponibile.

Now on air