WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
RMC 90
 
RMC Italia
 
rmc
 
RMC Great Artists
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
MC2
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Giorgia
 
RMC Hits
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Marine
 
Radio Festival
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 

I cibi scaduti sono ancora buoni da mangiare o no? Finalmente la risposta!

La data di scadenza sulle confezioni dei cibi che acquistiamo fa da campanello d’allarme e ci avvisa sulla qualità degli alimenti che conserviamo nelle nostre case. Da qualche tempo si è diffusa però l’idea che anche dopo la data di scadenza sia possibile consumare alcuni prodotti. Come stanno veramente le cose? A fare il punto è il sito bioradar.net

Latte fresco e yogurt

Il latte fresco si conserva fino a cinque giorni dalla data dell’imbottigliamento, ma secondo gli esperti può arrivare fino a nove giorni se ben riposto in frigo. Lo yogurt può mangiarsi fino a dieci giorni dopo la data di scadenza, anche se perde però molte delle sue proprietà benefiche.

Carne e pesce

La carne appena acquistata resiste fino a tre giorni, così come il pesce, se tenuto in frigo in un contenitore con coperchio. Se surgelati appena acquistati, la prima dura fino a sei mesi, il secondo fino a un anno.

Uova

Questo caso è più delicato: infatti le uova non vanno mai consumate al massimo cinque giorni dopo la scadenza, potrebbero essere nocive.

Sughi e pasta

I sughi confezionati (e non aperti) resistono fino a un paio di mesi dopo la scadenza, quelli aperti o quelli fatti in casa fino a otto giorni, se conservati in frigorifero. La pasta secca può essere consumata anche un paio di mesi dopo la scadenza.

Prodotti sott’olio e sottaceti

Se conservati in barattoli di vetro, possono consumarsi fino a un paio di mesi dopo la scadenza.

Condimenti

Quelli che contengono uova non vanno mai consumati oltre la data di scadenza.

Confetture e biscotti secchi

Possono essere consumati anche qualche mese dopo la scadenza.

Prosciutto

Va consumato velocemente: entro due giorni dall’acquisto il cotto, entro tre il crudo.

Queste indicazioni non sono naturalmente un invito a mangiare cibi scaduti, ma a gestire in modo più attento la spesa quotidiana e a non sprecare cibo (e denaro) gettando alimenti che sono invece ancora buoni da consumare.