Quando arriva davvero il momento di disfarsi di un reggiseno? Ecco finalmente la risposta!

Non sempre è semplicissimo rendersi conto di quando un reggiseno va definitivamente abbandonato. Ecco finalmente i modi per scoprire quando arriva questo fatidico momento, secondo i suggerimenti del sito shefinds.com

L’elastico si è logorato

Soprattutto quello delle spalline e della schiena.

È troppo stretto

Molte donne sbagliano nell’acquistare la misura giusta di reggiseno. Se è troppo stretto, anche allacciandolo all’ultimo gancio esterno, vuol dire che non è della taglia esatta ed è inutile tenerlo nell’armadio.

Il ferretto delle coppe viene fuori dalla stoffa

Nel caso di un reggiseno con i ferretti, il momento in cui questi ultimi tagliano la stoffa ed emergono in superficie è un campanello d’allarme. Il reggiseno non va più usato.

Il reggiseno ha perso la sua forma originaria

Se le coppe, i ferretti o gli elastici sono sformati, è arrivato il momento di dire addio all’indumento.

In generale, gli esperti sostengono che la vita media di un reggiseno è di sei – nove mesi e che è importante non indossare mai lo stesso per due giorni di fila, in modo che il capo possa tornare alla sua forma originaria. L’ideale sarebbe possederne dai tre ai cinque, per utilizzarli alternativamente durante la settimana.

Now on air