Sorprendente: ecco tutti gli utilissimi usi del sale (ai quali probabilmente non avete mai pensato!)

Salare i cibi? Certo, ma non solo! Il sale può essere utilizzato infatti per molti altri scopi, davvero molto utili. Scopriamoli, come ce li segnala ilmondo.it.

Fa splendere i lavelli in acciaio. Basta preparare una miscela di sale e limone.

Pulisce il fondo bruciato delle pentole in acciaio e la piastra del ferro da stiro. Si utilizza sale mescolato con farina e succo di limone.

Pulisce gli oggetti arrugginiti. Lasciateli a bagno in una soluzione di acqua calda, sale e limone.

Igienizza le spugne. Messe a bagno in acqua fredda con il sale tornano pulite e come nuove.

Sbianca le tazze macchiate di tè e caffè.

Igienizza i pavimenti. Basta spargerne una manciata in un secchio d’acqua, insieme a un po’ di aceto bianco.

Assorbe l’umidità e previene la muffa alle pareti. Duecento grammi di sale grosso e un cucchiaino di bicarbonato in una ciotola aiutano a combattere l’umidità e i cattivi odori.

Combatte i cattivi odori delle scarpe. Lasciate una notte intera all’interno delle calzature un pizzico di sale unito al bicarbonato.

Pulisce gli oggetti anneriti in argento, ottone e rame. Si usa una miscela di sale, farina e aceto, si strofina, si risciacqua con acqua tiepida, infine si asciuga con un panno pulito.

Ridona colori brillanti al bucato. Se i capi si sono sbiaditi, un bagno in acqua fredda, sale grosso e aceto bianco fa ritrovare le tinte perdute. Ottimo anche per togliere gli aloni gialli dai tessuti bianchi.

Combatte le macchie. Un cucchiaino di sale sulla macchia assorbe l’unto, basta poi lavare e strofinare. Per le macchie di sudore si pre-tratta la macchia con l’aceto bianco e si lascia il capo in ammollo in acqua con due cucchiai di sale grosso.

Pulisce frutta e verdura. Usando sale grosso e acqua corrente. Grazie a questo trattamento inoltre si evita l’annerimento del cibo.

Migliora il barbecue. Spruzzate la griglia con sale grosso per evitare che si crei troppo fumo.

Fa scomparire dalle mani l’odore di pesce o aglio. Basta strofinarle con una soluzione di sale e aceto.

Tiene lontane le formiche. Si sparge un po’ di sale sulla soglia di porte e finestre.

Now on air