Incredibile: ecco perché dovreste sempre tenere una bottiglia d’aceto vicino alla lavatrice!

Sorpresa! L’aceto non serve solo per condire. Leggete questi consigli davvero utili, segnalati dal sito ehow.com e capirete subito perché è bene tenere sempre una boccetta d’aceto accanto alla lavatrice!

Ravviva i colori: aggiungete mezza tazza d’aceto al bucato in lavatrice. Ravviverà i colori, impedirà lo sbiadimento e eliminerà le macchi di detersivo.

Agisce da ammorbidente: basta aggiungerne mezza tazza prima del risciacquo finale.

Riduce l’energia statica, che rende i capi elettrici: anche in questo caso, basta aggiungerne mezza tazza prima del risciacquo finale.

Fa da sbiancante: mai più aloni grigi o giallastri nel bucato bianco, aggiungendone mezza tazza prima del risciacquo finale. Se le macchie gialle sono persistenti, fate bollire una pentola d’acqua con una tazza d’aceto. Spegnete la fiamma e mettete nell’acqua così ottenuta il capo macchiato per una notte, poi pulite normalmente.

Pre-tratta le macchie: che siano di caffè, vino, cioccolato. Se il tessuto è di cotone o sintetico, applicate dell’aceto sulla macchia aspetatte dieci minuti in modo che il tessuto lo abbia ben assorbito, pulite con uno spazzolino e lavate come da istruzioni sull’etichetta del capo.

Elimina gli odori: basta aggiungerne mezza tazza prima del risciacquo finale.

Tiene pulita e protegge la lavatrice: contro i residui calcarei e minerali, una volta al mese versate nella vaschetta del detersivo una tazza d’aceto e programmate  un normale ciclo di lavaggio (ma senza bucato).

Now on air