È meglio lavare le mani con l’acqua calda o fredda? Finalmente la risposta!

Quando ci si lavano le mani, è meglio usare l’acqua calda o anche quella fredda va bene? Solitamente si pensa che per eliminare del tutto batteri e microbi, la combinazione di sapone e acqua calda sia quella vincente. Eppure… eppure il sito shefinds.com ha voluto approfondire la questione, intervistando Amanda R. Carrico, ricercatrice presso il Vanderbilt Institute for Energy and Environment.

La risposta

Ecco la sua risposta: «L’acqua calda, è vero, uccide i batteri, ma la temperatura richiesta per eliminarli è molto alta e la nostra pelle on potrebbe tollerarla. Si tratta di 100° centigradi. La temperatura alla quale di solito laviamo le mani è di 40° gradi centigradi, superarla ci farebbe scottare. Inoltre, l’acqua troppo calda può irritare l’epidermide e ne danneggia lo strato protettivo».  Dunque, non è necessario che l’acqua sia davvero calda. L’importante è usare il sapone e non essere frettolosi quando ci si lava le mani: bisogna infatti essere scrupolosi e lavarle accuratamente.

Now on air