I sei cibi che a sorpresa provocano l’insonnia

È incredibile, ma vero: alcuni cibi, buoni e salutari di per sé, provocano spesso insonnia se mangiati poco prima di andare a dormire. Ecco quali sono, secondo l’Huffington Post.

Broccoli e cavolfiori: fanno benissimo all’organismo, ma contengono fibre insolubili di difficile digestione, che rendono il riposo notturno poco ristoratore. Consumarli almeno due ore prima di andare a dormire.

Salsa di pomodoro: è ricca di vitamina C, antiossidanti, licopene, ma è acida e può provocare forti bruciori di stomaco notturni. Consumarla  almeno tre ore prima di andare a dormire.

Cioccolato fondente: contiene caffeina. Più è fondente, più ne è ricco e più disturba il sonno

Insaccati: contengono aminoacidi che stimolano la produzione di noradrenalina, neurotrasmettitore che ci rende più deste e più ansiose.

Carni rosse: contengono proteine, necessarie al nostro benessere, ma di difficile digestione serale. Meglio non consumarle per cena.

Cibi speziati: possono far alzare la temperatura del corpo durante la notte, rendendo il sonno più difficoltoso.

Now on air