Unghie macchiate? Ecco come farle tornare al colore naturale

Alcuni facili consigli per tornare ad avere unghie sane e naturali

A volte succede. Gli smalti, specialmente se scuri, lasciano antiestetiche macchie e aloni sulle unghie, che è davvero impossibile rimuovere con i soliti solventi. Una soluzione molto diffusa è quella di riapplicare lo smalto scuro, ma il problema così non si risolve, anzi si complica, nel caso si desiderassero mani al naturale o con uno smalto chiaro. Ecco due sistemi semplicissimi per ovviare al problema.

Sbiancamento con il dentifricio

Le unghie vanno perfettamente pulite con il solvente e accorciate, se necessario. Anche le cuticole vanno rimosse. A questo punto basta applicare del dentifricio sbiancante in cima e sui lati delle unghie. Spazzolare delicatamente con una spazzolina tutta la superficie dell’unghia. Se le macchie sono persistenti, lasciare in posa il dentifricio da cinque a dieci minuti e spazzolare. Infine, risciacquare.

Sbiancamento con il bicarbonato

Un sistema ancora più semplice del precedente. Una volta che lo smalto è stato rimosso con il solvente e le unghie sono state tagliate e lucidate, basta applicare una crema realizzata con due cucchiaini di bicarbonato e acqua calda. Lasciare in posa per cinque minuti e risciacquare.

Now on air