WEB RADIO

Music Star Jovanotti
 
RMC 90
 
RMC 80
 
Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Hits
 
rmc
 
MC2
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Great Artists
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Coldplay
 
RMC Marine
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Italia
 
RMC New Classics
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Pino Daniele
 

I capelli sono spenti e senza vita? Forse è colpa dell’acqua con cui li lavate!

L’acqua del rubinetto con cui laviamo i capelli spesso rovina la nostra chioma. Ecco come scoprire se utilizziamo un’acqua sbagliata. E come rimediare

È uno tra i gesti più semplici e quotidiani ai quali ci dedichiamo: uno shampoo casalingo, per lavare i capelli e vederli soffici e splendenti. Alcune volte però si ottiene proprio il risultato opposto: chioma spenta e senza vita. Questo non dipende dai prodotti che utilizziamo: spesso si tratta di un effetto causato dall’acqua del rubinetto. Ecco cosa fare.

Acqua troppo dura

È l’acqua più comune nelle nostre case. Ricca di calcio e magnesio, lascia i capelli secchi, crespi e opachi. Per scoprire se la nostra acqua è di questo tipo, basta controllare lo spruzzino della doccia: se ci sono molte tracce di calcare, abbiamo a che fare con acqua troppo dura. Per rimediare, scegliete shampoo e balsamo ricchi di miscele idratanti. L’ideale sono gli shampoo cosiddetti chelanti o “Clarifyng”, che rimuovono l’eccesso di minerali. Una volta alla settimana poi i capelli andrebbero risciacquati con aceto di mela.

Acqua troppo morbida

È un’acqua priva di minerali, dal sapore lievemente salato. È ideale per la pelle, ma rende i capelli piatti, senza vita. Se sentite la pelle un po’ scivolosa dopo il bagno, avete in casa acqua troppo morbida. Per rimediare, usate shampoo ricchi di minerali e evitate l’uso del balsamo.