WEB RADIO

Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
MC2
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
RMC Hits
 
Music Star Zucchero
 
RMC Marine
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
RMC 80
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 90
 
RMC Great Artists
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Festival
 
Monte Carlo Nights Story
 
rmc
 
RMC Love Songs
 

I capelli sono spenti e senza vita? Forse è colpa dell’acqua con cui li lavate!

L’acqua del rubinetto con cui laviamo i capelli spesso rovina la nostra chioma. Ecco come scoprire se utilizziamo un’acqua sbagliata. E come rimediare

È uno tra i gesti più semplici e quotidiani ai quali ci dedichiamo: uno shampoo casalingo, per lavare i capelli e vederli soffici e splendenti. Alcune volte però si ottiene proprio il risultato opposto: chioma spenta e senza vita. Questo non dipende dai prodotti che utilizziamo: spesso si tratta di un effetto causato dall’acqua del rubinetto. Ecco cosa fare.

Acqua troppo dura

È l’acqua più comune nelle nostre case. Ricca di calcio e magnesio, lascia i capelli secchi, crespi e opachi. Per scoprire se la nostra acqua è di questo tipo, basta controllare lo spruzzino della doccia: se ci sono molte tracce di calcare, abbiamo a che fare con acqua troppo dura. Per rimediare, scegliete shampoo e balsamo ricchi di miscele idratanti. L’ideale sono gli shampoo cosiddetti chelanti o “Clarifyng”, che rimuovono l’eccesso di minerali. Una volta alla settimana poi i capelli andrebbero risciacquati con aceto di mela.

Acqua troppo morbida

È un’acqua priva di minerali, dal sapore lievemente salato. È ideale per la pelle, ma rende i capelli piatti, senza vita. Se sentite la pelle un po’ scivolosa dopo il bagno, avete in casa acqua troppo morbida. Per rimediare, usate shampoo ricchi di minerali e evitate l’uso del balsamo.

In Evidenza