WEB RADIO

RMC New Classics
 
RMC Duets
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Hits
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Coldplay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Great Artists
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Kay Kay
 
RMC Italia
 
RMC Marine
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
RMC 80
 
MC2
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
RMC 90
 

Sempre in forma e flessuose come le grandi ballerine!

Alla scoperta di quel che mangiano davvero le famose etoiles. Per avere una linea invidiabile e tanta energia

Sono affascinanti, eteree, flessuose. Ma al tempo stesso hanno un’invidiabile energia fisica, che permette loro di danzare, eseguendo coreografie impegnative e complicate, per tutta la durata di uno spettacolo teatrale (senza contare le ore trascorse tra allenamenti, lezioni e prove). Sono le ballerine, modello di grazia ed eleganza. E viene spesso da chiedersi quale sia la loro dieta, che consente loro di avere insieme energia e linea invidiabile. A rivelarcelo (dal sito byrdie.com) è Joy Bauer, nutrizionista ufficiale del prestigioso New York City Ballet.

Colazione

Niente latte e cereali per le ballerine. E neanche succo di frutta e brioche con marmellata, naturalmente. Le etoiles hanno bisogno del “dynamic duo”: fibre e proteine, che danno energia per tutto il giorno e evitano gli attacchi di fame. Ok dunque a uova con pane integrale tostato o yogurt greco con frutti di bosco. Sì anche agli avanzi del pollo saltato in padella della sera prima.

Pranzo

Un’insalata, naturalmente… ma ricca di proteine e antiossidanti. Dunque tante verdure miste, con uova sode, o tofu, o fagioli neri, o pollo, che danno energia. Da alternare a minestrone o lenticchie.

Cena

I pasti delle ballerine durante il giorno sono davvero leggeri, per affrontare senza problemi le lunghe prove in teatro. La sera le porzioni possono essere un po’ più abbondanti. La cena è a base, come sempre, di proteine (pollo, pesce, lenticchie, tofu), antiossidanti (broccoli, peperoni, carote) e quinoa o riso e pasta integrali.

Snack

Gli snack sono importantissimi: spezzano la fame e permettono di proseguire con gli allenamenti senza appesantirsi. Devono contenere al massimo 200 calorie, e possono consistere in una mela con un cucchiaino di burro di arachidi, o in peperoni con un quarto di tazza di hummus, o in uno yogurt greco con una banana, o in un mix di cereali integrali con due cucchiaini di mandorle. E per l’improvvisa voglia di dolce? Joy Bauer consiglia banane con chip di cioccolato, o brownie ai fagioli neri. E ricorda: «seguite la filosofia del 90/10. Al 90% rispettate la dieta e concedetevi solo un 10% di trasgressione, ma in piccole porzioni e gustando ogni singolo boccone. E soprattutto, senza rimorsi».

In Evidenza