WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
RMC Duets
 
RMC Italia
 
RMC Hits
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC Marine
 
RMC Love Songs
 
RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
Radio Monte Carlo FM
 
rmc
 
MC2
 
Music Star Zucchero
 
Radio Kay Kay
 
Radio Festival
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Giorgia
 
RMC New Classics
 
Monte Carlo Nights Story
 

25 Novembre

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Oggi si celebra mondialmente la giornata contro la violenza sulle donne. Scopri gli appuntamenti on air e guarda il video di Roberto Benigni e la nostra gallery

RMC dedica gli approfondimenti di oggi al tema delle violenza sulle donne: tutti gli appuntamenti: - ore 10.15 intervista all’On. Giovanna Martelli, Consigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di Pari Opportunità- ore 12.00 intervento di Nina Zilli - tra le 15.00 e le 16.00 intervista con Carmen Consoli per il brano "La signora del quinto piano #1522", re-incisa con cinque grandi artiste italiane (Elisa, Emma, Irene Grandi, Nada e Gianna Nannini); i proventi vanno a Telefono Rosa, contro la violenza sulle donne. - ore 18.25 intervista con Riccardo Iacona, conduttore di PresaDiretta su Rai3 e autore del libro ‘Se questi sono gli uomini’.

Le origini

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Onu nel 1999 in risposta al brutale omicidio, avvenuto il 25 novembre 1960, di tre sorelle dominicane, Patria Mercedes Mirabal, María Argentina Minerva Mirabal e Antonia María Teresa Mirabal, torturate e uccise dal dittatore Rafael Trujillo per il loro impegno civile e democratico. Fin dal 1981 i comitati attivisti al femminile avevano scelto questo anniversario per ricordare e combattere la violenza contro le donne.

I diritti umani

L’ONU ha dichiarato che la violenza contro le donne viola i diritti umani, è una conseguenza della discriminazione femminile, sia legale che nella vita quotidiana, e delle persistenti ineguaglianze tra uomo e donna. Ha inoltre ricordato come la violenza contro le donne impedisca il progresso in molti settori, come la sconfitta della povertà, la lotta contro l’AIDS, e non favorisca la pace e la sicurezza. Non si tratta di qualcosa di inevitabile: pur essendo globale e pandemica, la violenza contro le donne può essere prevenuta.

Orange the world

Quest’anno l’ONU ha invitato tutti a prendere posizione contro la violenza sulle donne con il motto “Orange The World”. Il colore arancione è stato scelto come simbolo di ottimismo e di un futuro luminoso per tutte le donne e le ragazze, che non devono più essere oggetto di violenza. Sono numerose le iniziative mondiali dedicate a questo tema, e le attività proseguono fino al 10 dicembre, giornata dei diritti umani. Contro la violenza sulle donne molti hanno preso posizione. Ecco alcune delle frasi da non dimenticare.

CHARLIZE THERON - AMBASCIATRICE DI PACE DELLE NAZIONI UNITE - Credo che siamo arrivati al punto in cui le persone vogliono unire le forze e dar vita a un cambiamento. Non vogliamo più subire queste violenze

SALMA HAYEK– Nessuna donna dev’essere vittima di abusi fisici. Le donne devono sentire che non sono sole

NICOLE KIDMAN – Una donna su tre soffre di abusi e violenze, questa è un’incredibile violazione dei diritti umani ed è ancora uno dei problemi meno visibili e più sottostimati del nostro tempo

JANE FONDA – Se si può intervenire presto nella vita delle ragazze qui e in altre parti del mondo, le prospettive per il futuro possono iniziare a migliorare

TERI HATCHER – è un vero privilegio sostenere la causa delle donne a livello mondiale.

ANNE HATHAWAY – Ho sempre creduto fortemente nell’uguaglianza e non ho permesso a nessuno di dirmi che non potevo fare qualcosa solo perché ero una donna

SHAKIRA – Dobbiamo promuovere la solidarietà, combattere l’indifferenza e giocare il nostro ruolo nella società per risolvere il problema della violenza

MELINDA GATES - Una donna che ha voce in merito è per definizione una donna forte. Ma trovare questa voce può essere difficile ed è reso complicato dal fatto che in molti paesi le donne sono meno alfabetizzate degli uomini

EMMA WATSON – Vogliamo galvanizzare quanti più uomini e ragazzi possibile perché diventino promotori del cambiamento

Sul tema della violenza sulle donne ha dichiarato la sua opinione anche Roberto Benigni: ecco il video

In Evidenza