WEB RADIO

rmc
 
MC2
 
Xmas Radio
 
RMC Love Songs
 
RMC Italia
 
RMC New Classics
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Monte Carlo FM
 

Belle & Sebastien- L’avventura continua

Guarda le foto più belle del film che vede di nuovo in azione il piccolo Sebastien e il suo inseparabile cane da pastore

È un grande ritorno quello di Belle & Sebastien, protagonisti dell’omonimo film di gran successo del 2013. Adesso il ragazzino francese e la sua inseparabile compagna, il pastore dei Pirenei Belle, tornano sui grandi schermi, l’8 dicembre, con una nuova, emozionante avventura. La vicenda è ambientata subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, quando l’amica Angelina scompare e Sebastien e Belle decidono di cercarla là dove è svanita, nel cuore della foresta transalpina. Nel film fa anche la sua apparizione un nuovo personaggio, il padre di Sebastien.

Un film d'avventura

«Il nuovo capitolo di Belle & Sebastien», hanno raccontato i produttori Matthieu Warter e Clément Miserez «ha le caratteristiche da film d’avventura che si sono messe in moto sin dal momento della scrittura, e in più c’è la visione personale del regista. L’avventura continua con lui, nel vero senso della parola. Si distingue per questo il secondo film dal primo, consacrato com’è alla riscoperta di un mito, dei personaggi e della natura. Per questo capitolo abbiamo voluto più azione e in questo il regista Christian Duguay si è dimostrato un perfetto direttore d’orchestra. La drammaturgia è segnata dall’arrivo in scena di un nuovo personaggio, il padre di Sebastien».

Personaggi amati dal pubblico

Il film è stato girato nell’Alta Moriana della Vanoise e nella Valle dell’Ain (per le scene nella foresta) e nella regione di Oyonnax, dove si erano svolte le riprese della pellicola precedente. Tornano dunque anche quei paesaggi mozzafiato che avevano conquistato gli spettatori della prima avventura di Belle e Sebastien. «Il film ha molte scene d’azione e molti momenti di avventura», hanno dichiarato i produttori «riprese aeree, un incendio nella foresta, una spedizione tra le fiamme, scene sull’acqua... In termini di produzione è stato davvero interessante affrontare tutte queste sfide». Oltre agli splendidi paesaggi montani, ritornano anche gli attori tanto amati nel primo film della saga: Félix Bossuet nei panni di Sebastien, Tchéky Karyo in quelli di César. Margaux Chatelier in quelli di Angelina. E naturalmente gli splendidi esemplari di pastore dei Pirenei che interpretano Belle, tra cui un campione tutto italiano, il cane Fripon, di un noto allevamento torinese.