Rolli Days: alla scoperta dei più bei palazzi di Genova

Il13 e 14 ottobre Genova apre al pubblico le porte dei suoi palazzi più affascinanti e più segreti. RMC è radio ufficiale

Genova torna a proporre, il 13 e 14 ottobre, l'appuntamento con i Rolli Days, le giornate in cui si aprono al pubblico le porte dei suoi palazzi più affascinanti e più segreti.

I Rolli Days di questo mese sono particolarmente speciali: la città è stata infatti duramente colpita dalla tragedia del ponte Morandi, ma rinnovare l'appuntamento con queste giornate dedicate alla bellezza di Genova, alla sua storia gloriosa e ai genovesi tutti ha un valore davvero particolare, è un segno di volontà di rinascita e di ottimismo, un inno alla bellezza e alla solidarietà.

Il valore architettonico e artistico dei palazzi dei Rolli è impareggiabile: splendide dimore patrizie, edificate con gusto squisito, che venivano sorteggiate da appositi elenchi (i Rolli, appunto) per ospitare le visite di stato, frequenti in una città dove fiorivano gli affari, le banche e i più grandiosi commerci internazionali.

Visitare i palazzi dei Rolli, già apprezzati immensamente da un genio dell'arte come Rubens, significa vivere un'età di splendori e grandezze, conoscere i personaggi che fecero grande Genova, con le loro vicende avventurose e romanzesche, e sentire tutto l'orgoglio e l'accoglienza calorosa di una cittadinanza che in questi giorni speciali si mobilita per rendere indimenticabile l'esperienza al visitatore, tra l'entusiasmo di giovani volontari e coinvolgenti esperienze anche social. 

Storia, curiosità, dettagli affascinanti sui palazzi dei Rolli e i loro fastosi proprietari sono raccontati da divulgatori scientifici e studenti dell’Università degli Studi di Genova, che spiegano e illustrano dipinti e fregi, altari e vie, facendo respirare l'atmosfera speciale e meno nota della città. Sono disponibili anche visite guidate tematiche (acquistabili on line su www.visitgenoa.it, o di persona presso gli uffici IAT) con guide turistiche abilitate.

Per il week end del 13 e 14 ottobre sono aperti al pubblico nuovi palazzi.  

Villa di Negro-Rosazza (Piazza di Negro 3), dimora suburbana del ricco Ambrogio di Negro e di eccezionale pregio a livello architettonico, scultoreo e pittorico.

Villa Pallavicino delle Peschiere (Via san Bartolomeo degli Armeni 5 –  aperta solo sabato), buen retiro del potente Tobia Pallavicino,  amata da Dickens e decorata da Luca Cambiaso e dal Bergamasco, le star della pittura del Cinquecento in Liguria. 

Palazzo Franzone Spinola (Via Luccoli 23), dai memorabili affreschi settecenteschi di Domenico Parodi. 

Palazzo De Mari (via San Luca 5), memorabile per i bellissimi "laggioni", maioliche colorate (realizzate con una tecnica simile  a quella degli azulejos) che decorano il suo scalone. 

Motivo in più per visitare Genova in occasione dei Rolli Days del 13 e 14 ottobre è il Festival Paganini, che anima tutto il mese. Al grande violinista è dedicata anche la mostra Paganini Rockstar a Palazzo Ducale, dal 19 ottobre 2018 al 10 marzo 2019.

Scopri il programma, tutte le offerte, gli eventi e l’ospitalità di Genova su www.visitgenoa.it

 

Now on air