Il giardino delle Meraviglie di Rossana Orlandi

by Alessandra de Tomaso


Una delle tappe irrinunciabili del Fuori Salone è la galleria di Rossana Orlandi, che in l’occasione del Salone presenta ogni anno, da brava talent scout, molte novità e alcuni progetti da lei seguiti in prima persona.
Tutt’altro che accademica, l’esposizione alterna fiabesche creature, costruzioni colorate, ed eccentrici padiglioni, perfettamente integrati nel giardino della galleria, come se fossero li da sempre. I personaggi della giungla che ci accolgono all’ingresso del giardino, rivisitati in chiave 2.0, fanno parte di un progetto speciale multidisciplinare che si chiama Senso di Colpa: un focus sulla green economy interpretato con statue, installazioni, video, talks proiezioni e molto altro.


Camminando poi nelle sale interne si presentano a noi un mondo dopo l’altro, in una eccentrica a comica dimensione surreale.  


Valentina Fontana, la deliziosa e coloratissima art director e fondatrice del Brand Altreforme, ci spiega come i pezzi di questa presentazione siano volutamente giocosi e ironici, come non abbiano scopo alcuno che non sia quello puramente decorativo. I pezzi sono infatti un veicolo di comunicazione per i valori del Brand che celebra i suoi primi 10 anni. Io e Valentina ci siamo divertite a giocare con i pezzi in esposizione, cavalcando l’umore giocoso dell’esposizione come potete vedere nella fotogallery.
Raw & Rainbow, è una collezione che si compone di dieci oggetti scultorei in limited edition realizzati dai designer Antonio Aricò, Serena Gonfalonieri, Marcantonio, Alessandro Zambelli e Zanellato/Bortolotto, che sono stati chiamati a raccontare, tramite le loro opere, la duplice anima del Brand: l’aspetto “Raw” più materico, che privilegia l’utilizzo dell’alluminio grezzo e “Rainbow” che vede protagonista l’uso del colore per celebrare l’anima pop del Brand. Altreforme è infatti un’azienda italiana che produce estrosi arredi in alluminio, come diversificazione del Fontana Group, leader mondiale nella progettazione di scocche di alluminio per automobili.


Altra magica stanzetta degna di nota è quella di Marcantonio, che ha creato una serie di animali esotici con annessi lampadari, lampadine e abat-jour. Marcantonio, che fa (letteralmente) dell’ironia il suo mestiere, mischia sempre un componente estetico (solitamente una figura presa in prestito dal mondo della natura) a dei concetti, che in questo caso ci ha gentilmente e comicamente spiegato pezzo per pezzo (guardate i nostri video nella fotogallery). Per citarlo e riassumerlo in una frase: “L’ironia è una cosa seria e importante. Se una buona idea è anche divertente non posso trattenermi dal realizzarla”


Oltre al tradizionale bruch domenicale, quest’anno la galleria amplia i suoi spazi per nuovi progetti legati all’ospitalità e al food: un nuovo cortile che accoglierà il VIP Coffee Bar by Illy (con un’installazione di Jacopo Foggini) e il nuovo ristorante Aimo e Nadia BistRo guidato dagli chef due stelle Michelin Fabio Pisani e Alessandro Negrini. Uno spazio conviviale che unisce l’alta gastronomia al fascino degli interni di design curati da Rossana Orlandi in collaborazione con Etro Home

Now on air