WEB RADIO

Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC Italia
 
rmc
 
RMC Love Songs
 
Xmas Radio
 

S.A.S. il Principe Alberto incantato da Napoli

Bagno di folla per il Sovrano in visita nella città partenopea

Voleva confondersi tra la folla di turisti e non destare clamore ma impossibile non riconoscere una figura regale aggirarsi per le strade della città. “Sempre bellissima”: questo il commento di Sua Altezza Serenissima Alberto II di Monaco in visita a Napoli dove ha visitato la mostra fotografica, dedicata al Mediterraneo e alle sue bellezze, realizzata dall'artista monegasco Olivier Jude. Il Principe è stato accolto dalle autorità italiane e accompagnato da Carlo di Borbone delle Due Sicilie.

La valorizzazione del Mediterraneo

La visita alla mostra è stata occasione per ribadire l’impegno di Sua Altezza Serenissima “per la conservazione e la valorizzazione del Mediterraneo  che è bello e fragile ed è il patrimonio storico e culturale in comune fra i nostri due Paesi”  ha ribadito S.A.S. il principe Alberto II, che si è recato poi al teatro San Carlo dove, accolto dalla Soprintendente Rosanna Purchia, ha assistito dal Palco Reale, a parte della prova de "La Traviata" di Giuseppe Verdi. Con il Sovrano il regista dell'opera verdiana Ferzan Ozpetek.  

Per il Principe un ritorno all’ombra del Vesuvio: la prima volta a soli due anni, poi è tornato in città nel 1997 per i 700 anni del Principato di Monaco. E ancora nel 2007.

Il legame particolare con Napoli

“Sono fedelissimo della città, ho un legame particolare” ha detto sorridente il Principe di Monaco che non si è sottratto a un vero e proprio bagno di folla, letteralmente accerchiato dall’entusiasmo di turisti e napoletani che hanno voluto stringergli la mano, salutarlo, strappargli una foto ricordo. Sua Altezza Serenissima non si è sottratto, per la gioia di chi lo ha avvicinato.

Un tour breve ma intenso concluso sulle terrazze di Castel dell’Ovo. Con lo sguardo rivolto verso il Golfo di Napoli S.A.S. il Principe Alberto II ha lasciato in dono alla città una promessa: “Tornerò presto”

Napoli, Italia