WEB RADIO

Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Xmas Radio
 
Music Star Giorgia
 
RMC 90
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Hits
 
Radio Kay Kay
 
Radio Festival
 
MC2
 
RMC Marine
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Love Songs
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
RMC Great Artists
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC New Classics
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Pino Daniele
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
Radio Monte Carlo FM
 

Gauguin. Racconti dal Paradiso

A Milano, al MUDEC, una grande retrospettiva dedicata al geniale pittore francese. Dal 28 ottobre 2015 al 21 febbraio 2016

È un grande appuntamento artistico quello allestito a Milano dal MUDEC, il Museo delle Culture di via Tortona 56, che dal 28 ottobre 2015 e fino al 21 gennaio 2016, propone la mostra Gauguin. Racconti dal Paradiso, prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 Ore in collaborazione con Ny Carlsberg Glyptotek e curata da Line Clausen Pedersen e Flemming Friborg, rispettivamente curatrice del Dipartimento di Arte Francese e Direttore della Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen. La Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen ospita una delle raccolte più complete delle opere di Paul Gauguin: la mostra del Mudec ne espone 35, tra cui il capolavoro "Vahine na te Tiare" (Donna con fiore).

Prestiti eccezionali

Non è questo il solo prestito eccezionale: dal Musèe d’Orsay di Parigi arriva l’"Autoritratto con Cristo Giallo", dall’Art Institute di Chicago "Mahana na atua" (Giorno di Dio), dallo Statens Museum for Kunst di Copenhagen le celebri zincografie della Volpini Suite. L’eposizione del MUDEC, grazie ai dipinti, prestati da dodici musei e collezioni private internazionali, permette di analizzare le fonti figurative dell’arte di Gauguin, il pittore francese che traendo ispirazione dalle arti “altre” (la peruviana, la inca, la cambogiana e soprattutto quella polinesiana) diede forma al suo “primitivismo”, visione artistica di evasione da un’opprimente realtà contemporanea, a favore di un viaggio ideale (e non solo: l’artista fu infatti un’anima nomade, e trascorse molti anni in Polinesia) in un mondo puro e incontaminato, popolato da figure ancestrali e fortemente simboliche.

Le cinque sezioni della mostra

La mostra si articola in cinque sezioni. La prima, Introduzione, inserisce la figura di Paul Gauguin nel contesto storico e culturale europeo della fine dell’Ottocento. I lavori dal 1876 al 1892 sono raccolti nella sezione Le Visioni di Gauguin e il concetto di primitivo, in cui l’artista è alla ricerca di una sua personale chiave di espressione figurativa. Il titolo della terza sezione è I Viaggi di Gauguin, reali e immaginari, in cui trovano spazio opere realizzate durante i viaggi in Bretagna e Danimarca e i soggiorni a Parigi e ad Arles. È anche presente un video con immagini e racconti dello scrittore, regista e attore Filippo Timi, che aiuta i visitatori a entrare nel mondo interiore dell’artista. I dipinti di Gauguin: tecnica e visione è il titolo della quarta sezione, in cui è possibile ammirare i dipinti "Veliero alla luce della luna" (1878) e "Donne tahitiane sdraiate" (1894). È l’intreccio di mito, fantasia, sogno e realtà a dominare l’ultima sezione, Il primitivo come credo artistico.

La mostra Gauguin. Racconti dal Paradiso, promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE , è aperta dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30, il lunedì dalle 14.30 alle 19.30, il giovedì e il sabato dalle 9.30 alle 22.30.

Multimedia

S-Tone  INC. with Toco & friends: guarda il live a Monte Carlo Nights!
 
Bjork: ecco l'incredibile video di "Utopia"
 
Amy Winehouse - Rehab
 
New York: esplosione a Manhattan
 
Bon Jovi - Please Come Home For Christmas
 
Massimo Boldi e Neri Parenti: e ora... scherziamo sugli chef!
 

Seguici su Facebook