WEB RADIO

RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Jovanotti
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Kay Kay
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Marine
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Zucchero
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Bau & Co
 
RMC Hits
 
MC2
 
rmc
 
Radio Festival
 
RMC New Classics
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
Music Star Giorgia
 
RMC Love Songs
 

Anche la celebre auto di “Ritorno al futuro” alla premiazione del Green Drop Award 2015

Il riconoscimento è assegnato al film che alla Mostra del Cinema di Venezia interpreta al meglio i temi “green”

Si svolge l'11 settembre a Venezia, alle 10.30 presso la Sala Tropicana 1 dell'Hotel Excelsior, la premiazione del Green Drop Award 2015, premio collaterale della 72a Mostra del Cinema, assegnato al film che meglio interpreta le tematiche di sostenibilità tra quelli in concorso. La giuria del Premio, presieduta da Remo Girone, e composta da Francesca Inaudi, Sebastiano Somma, Paola Comin e Lucia Grenna, giungerà a bordo di una DeLorean DMC-12, l’auto immortalata nella trilogia “Ritorno al futuro”, di cui quest’anno si celebra il trentennale.

L'auto di "Ritorno al futuro"

La DeLorean, nel secondo episodio della trilogia, utilizza “scarti alimentari”, Un esempio di come il cinema abbia immaginato una tecnologia ecologica che si sarebbe concretizzata trent'anni dopo grazie al biometano. Al film che "meglio abbia interpretato i valori dell'ecologia e dello sviluppo sostenibile” sarà consegnato il trofeo Green Drop, soffiato dal maestro vetraio Simone Cenedese di Murano. Il trofeo rappresenta una goccia d’acqua e al suo interno si trova un campione di terra proveniente ogni anno da un Paese diverso.

La terra del Senegal

Dopo Brasile, Egitto e Antartide, nel 2015 è la volta del Senegal, paese emblema della siccità, al centro di campagne di sensibilizzazione e di progetti di cooperazione di Green Cross Italia, che ha portato e installato in due piccoli villaggi circa 800 chilometri di tubi per l'irrigazione del terreno e un grande impianto di pannelli solari. Il 77 settembre è stato inoltre il Green Day Venice, giornata dedicata alla sostenibilità nell'industria cinematografica. Nel corso della giornata è stata presentata la campagna Film4Climate, iniziativa di Connect4Climate, programma di comunicazione globale di World Bank Group e da Green Cross Italia per sensibilizzare sui cambiamenti climatici promosso dal Ministero dell'Ambiente italiano. Ad aprire la giornata è stata l'attrice Claudia Gerini, amica e ambasciatrice di Green Cross Italia.

I fratelli Cuarón

È seguito poi il dibattito tra Alfonso Cuarón, presidente della giuria della 72a Mostra del Cinema e il fratello Alfredo, scienziato esperto di cambiamenti climatici. Secondo il regista Cuarón «Dobbiamo cambiare completamente il modello economico globale». La giornata è poi proseguita affrontando il tema della sostenibilità cinematografica in Italia, con una tavola rotonda che ha fatto il punto sull'abbattimento delle emissioni ottenuto grazie ai film realizzati secondo i disciplinari “green” EcoMuvi, Edison Green Movie e Green Ciak. Tra le pellicole ultimamente realizzate in omaggio a questi principi vanno ricordate “Il capitale umano” di Paolo Virzì, “Fraulein” di Caterina Carone e “Infernet” di Giuseppe Ferlito.