Camera con vista, ma … a metà!

Una parte in stile street art, una parte totalmente bianca: le stanze divise in due di un designer ucraino sono davvero innovative

Pavel Vetrov è un designer ucraino che ha elaborato al computer un innovativo progetto di camera per il restyling di un hotel. Il professionista ha combinato il caos con il minimalismo e l’effetto è suggestivo.

Le camere sembrano divise esattamente a metà: una parte è ricoperta da graffiti in puro street style, l’altra è di un bianco immacolato. Le stanze paiono così sdoppiarsi e diventare due spazi speculari: invece, si tratta proprio del medesimo ambiente. Vetrov lavora per una compagnia ucraina specializzata in visual 3D e per questi spazi si è ispirato al progetto della TILT’s Panic Room per l’hotel Aux Vieu Panier, Marsiglia, del francese Benjamin Roudet.

Ecco le immagini del progetto, pubblicati sul portfolio online del designer.

Now on air