WEB RADIO

RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Great Artists
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Zucchero
 
RMC 80
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
RMC 90
 
Music Star Jovanotti
 
Xmas Radio
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Hits
 
RMC New Classics
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Festival
 
rmc
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Coldplay
 

Party & Special Places

Al gala dell'AmfAR

Una location spettacolare, ospiti all'insegna del glamour hollywoodiano e una buona causa: la raccolta fondi contro l'AIDS. Le immagini più belle della serata AmfAR

È stato l'evento clou della stagione: il gran gala di beneficenza organizzato dall'AmfAR a Cannes per raccogliere fondi contro l'Aids. Un appuntamento che segna la settimana del Festival del Cinema di Cannes e che quest'anno si è svolto il 21 maggio a Cap d'Antibes, presso l'hotel Du Cap Eden Rock. A curare il fashion show, Carine Roitfeld, musica di Mark Ronson, esibizioni di Imagine Dragons, Mary J. Blige, Charlie XCX.

Il top del glamour

La serata di beneficenza dell’AmfAR è  così glamour da essere pari solo alla notte degli Oscar o ai Golden Globe. Fra celebrities e fondi raccolti, circa 30 milioni di euro in una sola notte, l’AmFAR rappresenta il punto irraggiungibile per qualsiasi altro evento di charity al mondo: gli invitati hanno pagato tra i 12 mila e i 22 mila euro per un posto a tavola, circa 100 tavoli, con una media di una star a tavolo, circondati da top model, gotha dell'economia modiale, del cinema e della moda: il top del top.Tra gli ospiti più popolari: Leonardo DiCaprio, Adrien Brody, Michelle Rodriguez, Lewis Hamilton, Diane Kruger, Natalie Portman, Isabella Rossellini, Irina Shayk, Adriana Lima, Doutzen Kroes. Sienna Miller, Rita Ora, Dita Von Teese, Paris Hilton, Paolo Sorrentino, Philipp Plein, Dean and Dan (Dsquared), Ornella Muti, e tanti altri nomi difficili da ricordare, ma che hanno reso la serata memorabile e indimenticabile.

Audrey Tritto