A Paderno Dugnano in un box li crea un artigiano

Amplificatori valvolari artigianali non per tutti

Pezzi fatti interamente a mano dall'elettronica alle casse in legno per i chitarristi

Come inventarsi un lavoro nato dalla passione, in provincia di Milano si costruiscono amplificatori valvolari all'altezza degli USA

Entrare nel box, che fa da laboratorio, di Emilio Cuccato ricorda gli esordi di Steve Jobs con la sua Apple. Dove in un piccolo spazio, con il socio Steve Wozniak (che però ha recentemente ridimensionato la leggenda), ha fondato la Apple Computer.
Il tecnico italiano ha iniziato come riparatore di amplificatori ed effetti per chitarra, essendo anche uno strumentista davvero dotato, da li è nata poi la voglia di costruire qualcosa di suo e con grande amore sono nati i primi amplificatori valvolari. Successivamente è nato il marchio che ora si trova sulle sue creazioni ECelettronic, che di fatto viene definita dallo stesso artigiano una boutique ed oltre gli amplificatori anche degli effetti a pedale sempre per chitarra. Tutto fatto a mano con casse in legno assemblate a coda di rondine come facevano i falegnami di cento anni fa, tutto personalizzato e con un'impronta davvero originale nei materiali e nei colori. Ma oltre alla bellezza quello, che conta è il suono e questi amplificatori suonano davvero molto ma molto bene con una timbrica calda, tipica del valvolare, davvero personale.

Per approfondire
http://www.ecelectric.it/
https://www.facebook.com/pages/ECelectric/379747812186450

Now on air